confessions d'une jeune menteuse

Isabelle, dixhuitans, Oxford, rouge.

rosso si', come i miei capelli, ("sanno di vaniglia" dicevi) le scarpe di vernice nascoste nell'armadio e il filo che ci lega gli organi.